Il Leo Club Foligno, per il settore ambiente, quest’anno, grazie al socio Nicola Badiali , ha deciso di occuparsi della raccolta rifiuti e riqualificazione delle aree verdi della città di Foligno e territori limitrofi. Il service, che abbiamo deciso di intraprendere , sottolinea la presidente Fantauzzi , ha avuto inizio Domenica 29 novembre 2020 , nell’area verde ” Melvin Jones ” di Sportella Marini . I ragazzi del club , dopo mesi , si sono rincontrati all’aria aperta muniti di guanti e mascherine di protezione e grazie anche al generoso aiuto dei ” padrini ” Lions , i giovani Leo , sono riusciti a raccogliere ben 9 sacchi di rifiuti ed a riqualificare l’intera area , partendo dal simbolo dell’area verde : l’ ulivo centenario. “Bravi ragazzi è stata una mattinata intensa , pensavamo che sarebbe stato semplice invece abbiamo trovato centinaia di rifiuti di ogni genere..tra il sole, le risate e lo stare insieme dopo tanto tempo , anche l’immondizia è stata una bella cosa.Bravissimi tutti. Sono molto orgogliosa del lavoro che è stato fatto. Piano piano , con la volontà , si può fare tanto. Non siamo riusciti ad eliminare tutte le tracce di rifiuti, sparsi, ma abbiamo compiuto un pezzetto per migliorare una delle nostre aree cittadine. ” Queste sono le parole con cui conclude la mattinata la presidente Fantauzzi. L’esperienza di domenica 29 è stata rivolta ai soli componenti del club ed è avvenuta nel massimo rispetto delle norme anti Covid-19. Le prossime occasioni , che terranno conto delle disposizioni anti pandemia comprese quelle legate alle possibilità di spostamento tra territori , verranno aperte anche agli esterni.

Categories:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *